Consorzio di Tutela e Valorizzazione dell'olio Extra Vergine di Oliva D.O.P. Bruzio


Vai ai contenuti

L'olio e la salute

Olio

L’OLIO E LA SALUTE

L’olio extravergine di oliva contiene importanti elementi (acido oleico, polifenoli e vitamine) in grado di influenzare positivamente vari processi metabolici dell’organismo. Numerosi studi scientifici hanno decretato che questo alimento possiede delle proprietà al di sopra di altri alimenti, in grado di regolare dei meccanismi che apportano un beneficio alla salute. Infatti è considerato ormai da tutti i massimi esperti come “alimento nutraceutico” che possiede cioè delle proprietà al di sopra di altri alimenti, in grado di regolare dei meccanismi che apportano un beneficio alla salute.

E’ stato ormai ampiamente dimostrato che i rischi di ammalarsi di tumore dipendono oltre che da fattori genetici anche da fattori ambientali ed alimentari. Circa il 34% delle neoplasie è determinato da fattori alimentari.
Numerosi studi epidemiologici hanno evidenziato una stretta correlazione tra dieta contenente grassi di origine animale e rischio di insorgenza dei tumori soprattutto mammella, stomaco, colon e prostata, viceversa l’assunzione di grassi prevalentemente di origine vegetale, come l’olio extravergine d’oliva, e basata sui principi della dieta mediterranea svolge un’azione protettiva sull’insorgenza di tali patologie. Per limitare l’aumento di incidenza dei tumori è necessario insistere sulla prevenzione primaria che comprende una serie di interventi a vari livelli volti a ridurre o eliminare i vari fattori di rischio quali fumo, inquinamento atmosferico, obesità, infezioni, bevande alcoliche, elevato consumo di grassi animali, insaccati e carni in scatola.
Come è ben noto a tutti l’alimento principale della dieta mediterranea è sempre stato l’olio extra vergine di oliva.
Gli esperti hanno confermato che il principale elemento benefico è rappresentato dai fenoli, sostanze antiossidanti di cui, l’olio di oliva, è particolarmente ricco e sono infatti queste sostanze che aiutano le nostre cellule a difendersi dai danni dell’ossidazione, prevenendo in tal modo l’aterosclerosi e le lesioni del Dna. Va sottolineato anche che oltre al dimostrato ruolo preventivo/protettivo nei confronti delle patologie cardiovascolari, tumori e diabete l’assunzione di olio di oliva si è dimostrata in grado di modulare la funzione immunitaria, esibendo una chiara azione anti-infiammatoria, in grado di supportare i suoi effetti benefici nei confronti delle patologie a base ossidativa-infiammatoria.

L’olio extra vergine ha precise azioni disinfiammanti, emollienti, protettive e di stimolo:
- sul Pancreas per la produzione di maggiori quantità di enzima digestivo;
- sulla Cestifelea che provvede a riversare la bile nell’intestino;
- sulla Mucosa dello stomaco e dell’intestino;
- sul Fegato per una maggior produzione di bile;
- sulla Gastrite e sull’Ulcera gastrica perché è di un’efficace azione protettiva;
- sul Corpo difendendolo da alterazioni cutanee;
- sul Sistema Nervoso poiché lubrifica la mente;

Inoltre l’olio extravergine d’oliva:
- è utilizzato per rimarginare la pelle dalle ustioni e preservarla dall’ irraggiamento solare e dalle rughe;
- è particolarmente indicato nell’alimentazione dell’infanzia;
- è indicato per la facile digeribilità ;
- permette l’elevato assorbimento di vitamine;
- è una fonte di energia per la crescita;
- assicura al corpo la giusta dose di acido linoleico;
- svolge sull’intestino un’azione di regolazione sulla peristalsi;
- riduce il rischio dell’ infarto miocardico.


Torna ai contenuti | Torna al menu